Miglior tariffa garantita
Verifica disponibilità
Park Hotel Meublè
Park Hotel Meublè
Park Hotel Meublè
Park Hotel Meublè
Park Hotel Meublè
Park Hotel Meublè
Park Hotel Meublè
Park Hotel Meublè
Hall
Panorama
hall
Panorama
villa balbaniello
301
camera
  • Wifi Free
  • Attestato Online

Trekking alle porte della città

L'antica mulattiera per Brunate

 

Partendo dalla Torre Vitali all’angolo Est delle mura cittadine e salendo lungo Via T. Grossi si raggiunge la mulattiera che porta a Brunate. Si tratta di un percorso in salita, ma abbastanza agevole che offre stupendi scorci panoramici sulla città. Un tempo la mulattiera attraversava terrazzamenti coltivati a vite e orti, ora prevalgono i boschi. Verso metà del cammino si passa accanto alla mole massiccia dell’antico romitorio di S. Donato, oggi trasformato in abitazioni. Dopo S. Donato la salita si fa più impegnativa ma la vista spazia oltre Como verso le montagne svizzere e la pianura.
Raggiunto il centro di Brunate, si possono percorrere i vecchi vicoli per arrivare alla parrocchiale.
Dopo aver visitato la chiesa, aver ammirato il panorama e sbirciato qualcuna delle belle ville liberty che costituivano il vanto di questa stazione turistica dell’inizio del Novecento, si può prendere la funicolare che in 7 minuti riporta in città.

Durata:   3 / 4 ore
Note: Per i buoni camminatori il percorso può essere allungato fino al faro di San Maurizio, splendido punto panoramico, e con un buon pranzo in uno dei locali di Brunate o di San Maurizio, prima di ritornare a Como.

 

 

Da S. Abbondio alla spina verde

 

La città di Como offre splendide possibilità di passeggiate nella natura. Quella che qui proponiamo parte dalla Basilica romanica di Sant’Abbondio e richiede un’intera giornata.
Seguendo il sentiero che parte proprio di fronte alla chiesa, con circa un’ora di salita, si raggiunge la Croce di S. Eutichio, uno straordinario punto panoramico sulla città. Dalla croce, dirigendosi verso sud, si attraversa il parco della Spina Verde passando dalla zona archeologica, dove è possibile ammirare le rocce di Pianvalle con coppelle ed incisioni preistoriche, per raggiungere poi la sommità della collina dove sorge la Torre del Baradello, resto dell’antico castello medievale dove risiedette l’imperatore Barbarossa. L’itinerario si può concludere con la visita della Chiesa di S. Carpoforo, una delle chiese romaniche più antiche di Como, posta ai piedi del colle de Baradello.

Durata:  5 / 6 ore
Note: durante il percorso è possibile sostare per il pranzo nelle baite della Spina Verde.

 

 

Fonte:  www.lakecomo.it

‹ Torna alla lista delle news

News & Eventi + tutte le news

Recensioni

"A due passi dal centro e dal lungo lago, poco più distante Villa Olmo Ambiente confortevole e..." Maria Luisa - Marino (IT) + tutte le recensioni
Servizio Callback