';

Greenway Lago di Como

Le passeggiate al Lago di Como sono un’esperienza – a detta degli appassionati di trekking ed escursioni – che difficilmente è possibile replicare altrove. Natura verde e rigogliosa, splendidi paesaggi, testimonianze della storia millenaria del luogo: sono gli ‘ingredienti’ che rendono unico nel suo genere questo territorio.

Durante la bella stagione, ma anche nei primi mesi autunnali, le passeggiate al Lago di Como rivelano tutta la loro magia. Di sentieri ce ne sono tantissimi, per tutti i gusti e per ogni esigenza: dai percorsi più semplici, adatti a tutta la famiglia, ai siti per appassionati di trekking o, comunque, da visitare con una guida specializzata.

Uno degli itinerari più gettonati è, senza dubbio, la Greenway del Lago di Como, lunga circa 10 km. Il percorso collega Colonno a Cadenabbia, passando attraverso borghi medioevali dal fascino straordinario, come Sala Comacina, Ossuccio, Lenno, Mezzegra, Tremezzo e Griante, e seguendo, in parte, l’antica Via Regina.

Cosa rende unica la Greenway del Lago di Como? Certamente la sua varietà paesaggistica, tra colline e vedute sul Lago, ma anche la sua ‘accessibilità’: il grado di difficoltà di questa passeggiata è, infatti, piuttosto basso. Inoltre, può essere percorsa in qualsiasi periodo dell’anno, anche durante la stagione autunnale/invernale.

La durata della Greenway del Lago di Como, se visitata per esteso, è di circa 3 ore. Tuttavia, c’è chi sceglie di soffermarsi solamente presso alcune delle soste che compongono la passeggiata e di percorrere il resto della strada in autobus o con il battello. L’itinerario, dunque, è personalizzabile a seconda delle esigenze dei visitatori.